Blog

La corretta dieta per i gatti? Tante proteine, pochi grassi!

mercoledì, 04 agosto 2021
alimentazione-sana-gatto principale
Una dieta corretta è tutto per la salute del gatto. Certo, può essere una gran soddisfazione quando ci fa le fusa, ma non dobbiamo scordare che, tra gli animali domestici, i gatti sono ancora i più “selvatici”, quelli che peggio si sono adattati alla vita con l’uomo. Ed è facile, per noi, cadere nella tentazione di dare loro un premietto extra da mangiare, ma attenzione! Per rimanere belli, forti e in salute, i gatti devono seguire un’alimentazione sana: ecco qualche consiglio da seguire e le crocchette Alcat® migliori.

Vediamo:

 

Dal punto di vista dell’alimentazione, i gatti sono carnivori stretti, nel senso che il loro stomaco non trasforma facilmente i carboidrati di origine vegetale a loro vantaggio. Significa che, rispetto ai cani, hanno molta più difficoltà a sintetizzare gli amminoacidi essenziali per la produzione di proteine.

Come organizzare, dunque, una dieta per il gatto che sia equilibrata e non nuoccia alla sua salute?

Di seguito, qualche consiglio.

 

#1 Le basi di una corretta alimentazione del gatto

Credendo di offrire al nostro gatto una dieta sana, molto spesso commettiamo errori madornali. Ecco i più comuni:

  • troppi carboidrati – il che equivale a sovrappeso, iperglicemia, iperinsulinemia, diabete mellito; questo perché i gatti non hanno particolare bisogno di carboidrati
  • poca acqua – cioè cistiti o blocchi del tratto urinario; siccome i mici non sudano e hanno un efficace meccanismo di ventilazione polmonare, non hanno lo stimolo della sete come noi. Tuttavia, la mancanza di acqua provoca disidratazione e vari altri problemi di salute: sempre meglio accompagnare una porzione di crocchette con una bella ciotola di acqua
  • troppi vegetali e poca carne – sbagliatissimo! Come abbiamo già detto, i gatti sono carnivori, incapaci di digerire e metabolizzare facilmente le sostanze nutritive da frutta e verdura

 

#2 Le porzioni della dieta del gatto

A differenza del cane, che può assumere anche grandi quantità di cibo tutte insieme, il gatto ha uno stomaco piccolo e poco elastico che gli permette di assumere solo poche calorie alla volta.

Un sistema valido di nutrizione per gatti è quello di distribuire il cibo in molte e piccole razioni giornaliere, privilegiando alimenti con un elevato apporto di proteine e pochi grassi.

In genere, per fortuna, i gatti sono in grado di autoregolarsi nell’alimentazione, assumendo più o meno quantità di cibo in base alla sua densità energetica e alla consistenza.

 

3# Alcat®, l’alimentazione sana per gatti

Un’alimentazione sana varia anche in base all’età e alle caratteristiche fisiche del gatto


Alcat® presenta tre diversi tipi di croccantini a base di pollo per rispondere alle esigenze nutrizionali dei gatti di razze, taglie, età differente e offrire loro una dieta sana ed equilibrata:


alimentazione-sana-gatto-sacchi
 

Perché Alcat®?

Una dieta per gatti sana implica il fatto di offrire ai nostri amici pelosi solo il meglio nella ciotola, cioè crocchette naturali e studiate da veterinari esperti nell’alimentazione.

Il mangime secco Alcat® è:

  • privo di conservanti e coloranti – l’unico additivo organolettico è il Rosmarinus Officinalis botanicamente definito
  • prodotto in Italia da filiera tracciabile
  • a base di carne e con pochi cereali
  • ricco di vitamine, sali minerali e vitamine per il benessere fisico dei mici
  • con yucca schidigera per mitigare l’odore delle feci e della lettiera
  • facilmente digeribile perché se presenti, i cereali fioccati sono sottoposti a doppia cottura, un procedimento che rende gli amidi

 

La dieta sana del tuo gatto è Alcat

Prova le nostre crocchette

 

 

#4 Un'ultima curiosità sulla dieta per il gatto

Integrare la dieta con crocchette secche è fondamentale perché masticandole, il gatto pratica una forma di ginnastica per denti e gengive che contrasta placca, tartaro e gengiviti. Lo sapevi già?


 

Scrivi un commento