COVID-19 Spedizioni in 48-72h / Spese di spedizione gratuite con ordini superiori a €119,00
Blog

Un'estate da cane

canealmare blog principale
I consigli per difendere il tuo cane al mare

Con l'arrivo dell'estate, arriva il caldo e la temuta afa, per questo è necessario conoscere tutte le azioni necessarie per difendere il tuo cane al mare. Vogliamo darvi alcuni consigli utili per vivere una vera "estate da cane".

La sudorazione del cane

Innanzitutto dovete sapere che i nostri amici pelosi non dispongono di un sistema di sudorazione come la nostra, utilizzano un sistema diverso per contrastare i colpi di calore. Per l'uomo la sudorazione bagna il corpo e ha una funzione termoregolatrice, per il cane la termoregolazione è affidata alla ventilazione. Per esempio quando il cane compie uno sforzo o ha molto caldo estrae la lingua, spalanca la bocca e ansima: è il loro modo per evitare l'ipertermia che potrebbe essergli dannosa. Le ghiandole del cane sono di due principali tipi: le apocrine ed esocrine. Le prime si trovano sotto il derma e sono distribuite su tutto il corpo, che sercernono alcune sostanze che conferiscono il tipico "odore di cane" che aiuta il riconoscimento tra simili. Le seconde si trovano invece all'esterno del pelo, sulla pelle dell'animale, nello specifico proprio sul naso che dovrebbe essere sempre umido e sui cuscinetti plantari che bisogna sempre tenere morbidi ed evitare che si induriscano.

La rasatura del pelo

Durante i periodi di maggior caldo, è meglio non rasare completamente il manto del cane, la pelle del cane è molto delicata e il suo manto è utile per proteggere la pelle e ha una funzione termoregolatrice. Il pelo del cane protegge dai raggi solari che in questo periodo dell'anno sono talvolta molto intensi, quindi... occhio alle ustioni!

Il cane in spiaggia

Arrivano le meritate ferie e nascono i soliti dilemmi: porto il cane in spiaggia? Lo accetteranno? Come faccio a porteggerlo dal caldo? Ci sono tantissime spiagge che ormai accettano i cani in spiaggia con le dovute regole. Questa regolamentazione varia da comune a comune e sono spesso diversificate: spiagge libere, lidi che ammettono animali a volte solo di piccola taglia oppure legati all'ombrellone, altre che invece permettono l'accesso anche al bagno. Su internet grazie a una breve ricerca si possono trovare facilmente gli elenchi delle spiagge che li accettano.

Per difendere il cane dal caldo in spiaggia, vale la regola fondamentale di evitare gli orari più caldi. In modo particolare le razze che soffrono di brachicefalee, come carlini e bulldog, devono essere curare attentamente avendo loro la canna nasale ridotta rischiano i colpi di calore. Non bisogno esporre i cani alla luce diretta, o meglio limitarne la permanenza soprattutto per i cani bianchi che sono a più alto rischio di dermatiti e scottature. Inoltre, come detto anche precedentemente, possono bruciarsi i cuscinetti plantari, quindi è sempre buona regola idratarli e proteggerli con creme protettive. Se il vostro cane si è meritato un bel tuffo in acqua, ricordatevi di sciacquarlo con acqua dolce in modo da togliere il sale.

Abbandonare il cane

Purtroppo ci sono ancora tantissime persone che pur di non avere "problemi" con il proprio cane lo abbandona in strada. L'abbandono del cane, oltre ad essere una cosa indegna, è anche passibile di legge ed è un reato previsto e punito dall'art. 727 del codice penale. Il concetto di abbandono si estende anche alla trascuratezza e disinteresse del padrone. La norma prevede testualmente: "Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività, è punito con l'arresto fino ad un anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 Euro. Alla stessa pena soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di grandi sofferenze".

Altri consigli utili

In un nostro precedente articolo, abbiamo scritto il Decalogo preso dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane, con i consigli per un'estate insieme ai vostri cani, in cui riportiamo alcuni semplici regole per assicurare benessere al cane anche in estate.

 

 

Scrivi un commento