Blog

La Grecia si è innamorata di Aldog e Freedog

La Grecia si è innamorata di Aldog e Freedog anteprima
Intervista all'Export Manager Antonio Spinella che ci racconta in che modo la Grecia si è innamorata di Aldog e Freedog

Il 2017 è stato un anno ricco di successi in Italia, ma anche l'Estero non è stato da meno. Abbiamo fatto un'intervista all'Export Manager Antonio Spinella che ci racconta in che modo la Grecia si è innamorata di Aldog e Freedog.

Di che cosa ti occupi in Eurocereali Pesenti?

Mi occupo di portare "happyness" in Aldog e di creare, sviluppare e gestire opportunità di business a livello internazionale.

Qual è il tuo Staff?

staff aldog hellasI miei due fedeli scudieri con cui condivido la quotidianità sono un Windows Surface, un portatile sottilissimo che mi dà la possibilità di viaggiare comodo e leggero ed un cellulare Samsung ultimo grido, che squilla a tutte le ore! Considerando i vari fusi orari dei Paesi in cui operiamo devo sempre essere reperibile! E dato che stiamo parlando di Grecia... lo Staff Aldog Hellas è composto da: Effie, bionda mozzafiato e mia compagna di vita, più precisa di un orologio svizzero; Zoe, la regina delle schede tecniche a cui non sfugge niente; Leo, uomo chiamato contratto, non ne sbaglia uno è il nostro Ronaldo; Beethooven, un incrocio tra un Canis e un Grifon grande amante di Aldog al Salmone Mini.

Da quanto tempo vi occupate dell'attività di sviluppo in Grecia?

Le operazioni nel mercato greco sono iniziate nel 2016 con tantissime ricerche per analizzare il mercato e le varie opportunità. Il piano di sviluppo doveva portarci a servire il mercato locale da inizio 2018, ma la domanda interna ci ha portato ad anticipare di un anno: siamo operativi da febbraio 2017 e tra una settimana festeggiamo un anno!

Avete partecipato a qualche fiera di settore?

Fysica! (che in greco vuol dire "certamente"). Abbiamo debuttato alla fiera Dog Festival di Sallonico nel febbraio 2017 e ci siamo consolidati sul mercato con la fiera Discover Dog di Atene a novembre 2017. Tanto divertimento, vino, salame e un sacco di interesse da parte dei visitatori, molto attenti alla qualità.

Parlando di Freedog, cosa cercano gli allevatori greci?

Cercano il giusto rapporto qualità prezzo, in un mercato molto tecnico caratterizzato da alte temperature estive e grandi catene montuose (altro che solo isole!). Prodotti come Freedog Mantenimento, Freedog al Salmone e Freedog Junior fanno il mercato, ma abbiamo constatato una grande crescita nelle vendite del Freedog Maiale e riso, la punta di diamante nella nostra gamma di cibo secco per cani.

Parlando di Aldog, quali sono le cose che i greci preferiscono?

aldog monodoseAbbiamo il prodotto dalla più grande percentuale di crescita di tutto il mercato: Aldog Prime mantenimento Medium. Proprio per questo vorrei lanciare una sfida a tutti i negozi della Grecia "Se provate un prodotto migliore di questo per ingredienti, qualità delle materie prime e prezzo retail vi invito tutti a cena!"

 

 

Cosa ti è rimasto più impresso nel 2017?

La regata dell'Aldog Sailing Team per promuovere la nostra qualità è stato davvero unico e fantastico. Un'esperienza da ripetere!

Quali sono le iniziative in Grecia previste per il 2018?

La nostra strategia si concentrerà in partnership e networking. Continueremo ad investire in iniziative di Branding e Marketing per consolidare i nostri marchi Aldog e Freedog a livello nazionale, mentre a livello commerciale punteremo su collaborazioni strategiche per meglio coprire tutto il mercato.

 

 

Scrivi un commento