COVID-19 Spedizioni in 48-72h / Spese di spedizione gratuite con ordini superiori a €119,00
Blog

7 Consigli per una casa a prova di gatto

martedì, 07 gennaio 2020
casaGatto NEWSLETTER BLOG

1. Occhio ai fiori e alle piante

Esistono delle piante che possono essere dannose per l’apparato digerente del gatto provocandogli apatia, irritazioni cutanee, calo di peso o forte dissenteria, come ad esempio le felci, i gigli e gli oleandri. Se hai dei dubbi riguardo alla nocività di una pianta puoi chiedere al tuo veterinario di fiducia.

2. Proteggi gli oggetti fragili

Mettili al sicuro!! I gatti amano arrampicarsi per natura e potrebbe capitare che per un errore di calcolo sbaglino la distanza del salto e cadano proprio addosso al bellissimo vaso che vi aveva regalato vostra suocera! Perciò evitiamo di far arrabbiare la suocera!

Scherzi a parte, lo stesso vale per ogni piccola cosa che il tuo gattino possa mettere in bocca. Quindi non dimenticare di lasciare a portata di zampa anche i medicinali e prodotti per la pulizia.

3. Casa dolce casa

I mici, in casa, amano tantissimo tre cose: le altezze, gli spazi stretti e le scatole! I luoghi alti gli consentono di tenere sotto controllo il loro regno, mentre gli spazi stretti gli consentono un po’ di tranquillità e di privacy. E le scatole invece? In natura i gatti sono dei predatori e, come altri felini, sorprendono le prede con improvvisi agguati. In casa, le scatole sono il luogo ideale per nascondersi agli occhi del nemico (che sia un gomitolo di lana o il vostro piede). Inoltre sappiate che adorano graffiare gli oggetti perché in questo modo marcano il loro territorio e, allo stesso tempo, mantengono le unghie ben affilate.

4. Creagli un bagnetto ad hoc

Sono animali molto intelligenti e abitudinari e per questo non avranno bisogno di alcun sostegno.

I gatti, a differenza dei cani, non hanno la necessità di uscire per fare i loro bisogni.

Il posto migliore dovrebbe essere all'aperto, se non avete un giardino l’ideale sarebbe su un terrazzo, però si può tranquillamente collocare la lettiera all'interno della casa (per esempio in un ripostiglio), purché la posizione resti sempre familiare al gatto.

5. Colori sì, ma non troppo

I gatti non vedono bene da lontano ma soprattutto se c’è troppa luce: per loro l’oscurità, viceversa, non rappresenta un problema, anzi. Da prediligere, per l’arredamento o il colore delle pareti, colori come verde scuro o blu, evitando tonalità accese come il giallo e l’arancione fluo;

6. Reti di sicurezza per pisolini in tranquillità

Sole, sole e ancora sole. I gatti lo amano e adorano accoccolarsi sul davanzale per goderselo appieno. Ma se vivi ai piani alti puoi prendere in considerazione di posizionare delle reti di sicurezza davanti alle finestre. In fondo, i gatti non hanno davvero nove vite. Meglio andare sul sicuro: controlla che le reti siano ben fissate e che non siano strappate. Se vuoi proprio stare tranquillo, puoi acquistare delle protezioni per finestre apposite per gatti.

7. Chiudi, chiudi, chiudi

Ai gatti piace accoccolarsi in posti caldi. Oltre ai davanzali, anche lavastoviglie, lavatrice e asciugatrice si rivelano comode e accoglienti cucce. Per la sua sicurezza, chiudi tutto! Compresa la tavoletta del water, così che non lo scambi per un’enorme ciotola d’acqua.

Hai seguito questi consigli? Allora la tua casa è a prova di gatto. Un’ultima cosa per renderla davvero perfetta: del delizioso cibo. Coccola il tuo amico peloso con le nostre crocchette ricche di carne. 

Scrivi un commento