Crocchette per gatti sterilizzati

Le crocchette per gatti sterilizzati sono appositamente studiate per dare ai mici il giusto apporto calorico, in modo da mantenerli in linea nonostante la vita sedentaria.

Peso confezione Aldog:
1,5kg, 3kg, 10kg, 12kg
Peso confezione 111/A:
15kg
Peso confezione Alcat:
400gr e 1,5kg
Linea Cane:
Mini:
crocchette per cani di piccola taglia tra i 2 kg fino agli 8 kg di peso
Medium:
crocchette per cani di media taglia tra gli 8 kg e i 25 kg di peso
Maxi:
per cani di grande taglia con un peso superiore ai 25 kg
Linea Gatto:
taglia unica
Età cane:
Cucciolo – Adulto – Anziano – Gestante e Allattante
Età gatto:
Cucciolo - Adulto
Esigenze alimentari cane :
Controllo del peso – Dermatiti – Dieta monoproteica – Dieta grain free – Attività fisica – Vita in appartamento
Esigenze alimentari gatto :
Sterilizzato – Vita sedentaria
Azzera filtri

La sterilizzazione è un’operazione importante per la salute del gatto, ma porta con sé alcune conseguenze. Per esempio, il fatto che i gatti sterilizzati subiscano cambiamenti a livello ormonale che li fanno ingrassare più facilmente.

È giusto, dunque, nutrirli con appositi alimenti per gatti sterilizzati che li aiutano a mantenere grinta e vitalità.

 

Come cambia la dieta dei gatti sterilizzati?

Se si decide di sottoporre il proprio gatto alla sterilizzazione è importante ricordare che l'alimentazione non può rimanere la stessa di prima, ecco perchè.

Quando il gatto viene sterilizzato il suo metabolismo rallenta ed è quindi necessario ridurre le sue razioni di cibo quotidiane del 20% circa, in modo da evitare eventuali problemi di salute legati al peso.

Inoltre, mancando lo stimolo ormonale, il gatto non sente più la necessità di muoversi che aveva prima e quindi tende a non smaltire più tutto quello che mangia.

I gatti sterilizzati hanno anche i reni più delicati e ciò potrebbe provocare delle infezioni nel tratto urinario, per cui è molto importante che la sua dieta sia varia e bilanciata.

 

Le proprietà dei croccantini per gatti sterilizzati

La fame è tra le conseguenze della sterilizzazione: pare che nei gatti sterilizzati aumenti circa del 30% (in alcuni casi addirittura del 50%). Tuttavia, il dispendio energetico è inferiore rispetto a quello di un gatto normale, con conseguente rischio di obesità e di altre malattie collegate.

Per fare fronte a tutto questo, bisogna scegliere sempre e solo crocchette per gatti sterilizzati, ossia mangime che:

- contiene molte proteine, perché l’elevato apporto di proteine aiuta ad avere meno fame, bruciare calorie e mantenere la massa muscolare a discapito di quella grassa

- è ricco di fibre per mantenere il senso di sazietà

- è povero di grassi e carboidrati per evitare che il gatto ingrassi

- contiene vitamine, sali minerali e omega 3

 

Le crocchette per gatti sterilizzati Alcat: buone e genuine

Se ti stai chiedendo quale mangime scegliere per il tuo gatto sterilizzato, ti consigliamo di provare le crocchette Alcat® Sterilised Chicken, un alimento completo e 100% naturale senza conservanti né coloranti.

L’unico additivo organolettico è costituito dal Rosmarinus Officinalis (15,5 mg/kg) botanicamente definito.

 

 

Il mangime per gatti sterilizzati Alcat® è a base di pollo, l’ingrediente principale, ed è ricco di:

- yucca schidigera, che mitiga l’odore delle feci e della lettiera

- fruttoligosaccaridi per il benessere della flora batterica

- vitamine A, D, E

- minerali come ferro, zinco, iodio, rame

 

Ecco, nel dettaglio, che cosa contiene il mangime Alcat® Sterilised Chicken:

- proteine trasformate di pollo disidratate 34%

- granturco, pisello integrale (12%)

- grasso di pollo, riso, polpa di barbabietola (da zucchero) essiccata (1,50)%

- sostanze minerali, lievito di birra, fruttoligosaccaridi (FOS 0,06%)

- yucca schidigera (0,018%)

 

Qual è la dosa giornaliera di cibo secco per gatti sterilizzati?

La regolarità è fondamentale nell’alimentazione per i gatti sterilizzati: il cibo secco va versato nella ciotola nella quantità giornaliera indicata, divisa per i vari pasti. Come abbiamo già detto, infatti, un gatto sterilizzato tende a condurre una vita sedentaria, per cui, spesso, non mangia perché ha fame, ma perché si annoia! Dobbiamo quindi regolarci con la quantità di cibo.

Se, poi, vediamo che non ha ancora finito tutto il cibo nella ciotola, non aggiungiamone di nuovo: i gatti tendono a mangiare poco in molti pasti, ed è normale che non finiscano i croccantini tutto d’un colpo. In questo modo saremo più sicuri che il micio mangi solo quando ha davvero fame.

 

Scegli Alcat® Sterilised Chicken, il tuo gatto ti ringrazierà!